TAGS CLOUD
Incrementa dimensioniDecrementa dimensioni HARDWARE
Il decoder DTT con GNU/Linux dentro!
Dalla collaborazione tra TELE System e TVBLOB, è nato un nuovo decoder digitale terrestre (DTT - Digital Terrestrial Television) gestito da un sistema operativo GNU/Linux, nel quale televisione e Internet, social network compresi, diventano un tutt'uno, per offrire agli utenti nuove opportunità di intrattenimento e condivisione allo stesso tempo. L'Hybrid BLOBbox, questo il nome decoder, accoppiato all'impianto televisivo domestico e a una connessione Internet, permette di guardare film, registrare, visualizzare filmati da YouTube, navigare, controllare la posta elettronica, collegarsi A Facebook, ascoltare la radio, scaricare e condividere file, accedere ai podcast e tante altre attività utili e divertenti come, ad esempio, controllare le condizioni meteo. Inoltre, l'Hybrid BLOBbox è dotato di un doppio sintonizzatore digitale terrestre DVB-T grazie al quale è possibile guardare un programma mentre se ne registra un altro, anche in alta definizione, fino alla risoluzione di 1080p. Ma non è tutto. Ovviamente, è possibile programmare le registrazioni nel tempo e salvarle in su un hard disk esterno collegato via USB, inoltre, Hybrid BLOBbox è l'unico decoder DTT a offrire la possibilità di guardare film e registrare anche con i sottotitoli. Ottima anche l'espandibilità, grazie a ben tre porte USB, alle quali, oltre ad hard disk e pendrive USB, è possibile collegare una tastiera per facilitare le operazioni di scrittura. “Il software di gestione dell'Hybrid BLOBbox è basato su GNU/Linux e, trattandosi di una piattaforma aperta, è in continuo aggiornamento e miglioramento grazie al contributo di numerosi sviluppatori, ai quali offre la possibilità di portare i propri contenuti, applicazioni televisive o video on-demand sul televisore. Grazie a questa soluzione, chi offre contenuti e servizi può trasferire i propri modelli commerciali sulla TV semplicemente estendendo il proprio sito web con delle pagine adatte alla fruizione televisiva”, questo è quanto si legge sul comunicato stampa ufficiale. Il nuovo Tele System Hybrid BLOBbox sarà disponibile a partire da luglio, mentre il prezzo non è stato ancora comunicato.

Fig. 1 - Il nuovo decoder GNU/Linux TELE System BLOBbox


Specifiche tecniche
Formati video: PAL, NTSC, HDTV (720p, 1080i, 1080p)
Sintonizzatori: doppio sintonizzatore DVB-T
Hard Disk: Opzionale. Supporta hard disk esterni e pendrive su USB 2.0 ed e-SATA
Uscite: HDMI 1.3, SCART, audio digitale SPDIF elettrica, audio stereo analogica
Formati file supportati: TS, PS, MP4, MOV, ASF, MP3, MKV, FLV
Protocolli di streaming: HTTP Progressive, RTMP, MMS, Smooth Streaming
Codec video: MPEG2, MPEG4 part 2, MPEG4 part 10 (H.264, AVC), VC-1 (WM9)
Codec audio: MPEG1 L2, MP3, AAC, WMA, Dolby AC3, Dolby Digital Plus, DTS
Connessioni di rete: Ethernet 10/100 RJ45 (Powerline e Wi-Fi opzionali)
Protocolli di rete: DHCP, IGMP, HTTP, HTTPS, FTP, BitTorrent, UPnP
Accesso remoto: controllo del decoder e degli hard disk collegati tramite browser dal PC
Diagnostica: testing automatico di network, Internet e servizi con on-screen help
Porte: 3 USB 2.0
Browser web: HTML4, XHTML 1.0, CSS2, Javascript 1.5, SSL/TLS
Sistema operativo: GNU/Linux
Kit di sviluppo: Software by TVBLOB con toolkit scaricabile gratuitamente da www.blobforge.com
Tag:
Condividi                                  
Lascia un commento