TAGS CLOUD
Incrementa dimensioniDecrementa dimensioni DISTRIBUZIONI
Rilasciata la prima beta di Fedora 13
La release definitiva è prevista per il 18 Maggio, nel frattempo il team di sviluppo ha rilasciato la prima versione beta di Fedora 13, nome in codice Goddard. Da questo momento in poi, lo sviluppo della distribuzione è congelato fino alla data del rilascio, quindi non ci saranno ulteriori novità, eccetto per quanto riguarda la correzione di eventuali bug critici. Le novità della nuova versione sono comunque tante, tra le quali segnaliamo quelle più importanti, come l’installazione automatica dei driver per le stampanti, il supporto 3D sperimentale dei driver Open Source Nuveau per le schede video NVIDIA e l'adozione dei desktop Gnome 2.30 e KDE 4.4. Inoltre, migliorie anche per quanto riguarda l'aspetto sicurezza, con l'integrazione del nuovo sistema di autenticazione SSSD (System Security Services Daemon). In relazione alle applicazioni, invece, segnaliamo l'inclusione di Zarafa Groupware, una nuova suite Open Source come alternativa a Microsoft Exchange, il gestore di foto Shotwell, il software di backup Deja-dup, l’utility per la scansione dei documenti Simple Scan e il client Pino per Twitter/Identi.ca. Novità anche per i possessori di dispositivi Apple, infatti, Fedora 13 supporta in maniera decisamente migliore iPod, iPod Touch e iPhone: le immagini possono essere gestite mediante il tool Photo Manager, mentre per quanto riguarda la musica c'è l'ottimo Rhythmbox. Aggiornato anche il Network Manager, attraverso il quale è possibile gestire un maggior numero di periferiche 3G, mentre è stato aggiornato anche il supporto alle periferiche Bluetooth. Per scoprire le novità in dettaglio, il changelog completo è disponibile a questo indirizzo. Mentre per scaricare questa versione di test di Fedora 13, anche tramite BitTorrent, l'indirizzo è questo.
Tag:
Condividi                                  
Lascia un commento