TAGS CLOUD
Incrementa dimensioniDecrementa dimensioni SOFTWARE
Banshee come iTunes
Dopo Ubuntu One, il nuovo servizio di storage on-line, la società che sviluppa Ubuntu, ovvero Canonical Ltd, ha da poco annunciato la disponibilità del servizio Ubuntu One Music Store. In pratica, si tratta di un sistema per la vendita di musica on-line, simile all'iTunes Store di Apple. Al suo interno è presente una nutrita raccolta di musica, organizzata per artisti, album e brani, alla quale gli utenti possono accedere direttamente mediante il player audio. Nel caso dello store di Apple, come è noto, si tratta di iTunes, mentre per quanto riguarda GNU/Linux e Ubuntu One Music Store, bisogna utilizzare il lettore Rhythmbox. Ma c'è una novità: da qualche giorno è possibile fare la stessa cosa con Banshee, un altro player audio molto diffuso su GNU/Linux, in particolare tra gli utenti che utilizzano il desktop Gnome. Al momento il plugin necessario per poter accedere all'Ubuntu One Music Store è disponibile solo in formato sorgente, mentre chi sta già provando la seconda beta di Ubuntu 10.04 Lucid Lynx, può installarlo eseguendo un semplice comando:
 
sudo apt-get install banshee-extension-ubuntuonemusicstore
 
Ovviamente, prima di eseguire il comando precedente è necessario installare il player, non presente tra le applicazioni predefinite di Ubuntu. In alternativa, è possibile ottenere lo stesso risultato utilizzando il package manager Synaptic, quest'ultimo avviabile da Sistema/Amministrazione/Gestore pacchetti. Una volta all'interno del software manager, premiamo Cerca, inseriamo la stringa banshee-extensions-ubuntuonemusicstore e clicchiamo ancora una volta su Cerca (Figura 1).

Fig. 1 - Ricerca del plugin all'interno di Synaptic



Individuato il pacchetto da installare, clicchiamoci sopra con il tasto destro del mouse e scegliamo Installa. A questo punto, premiamo Applica per proseguire. Automaticamente Synaptic selezionerà gli altri programmi necessari, tra cui lo stesso player Banshee. Premiamo ancora Applica e attendiamo il termine dell'installazione. Banshee adesso è installato, ma non possiamo ancora utilizzarlo per accedere all'Ubuntu One Music Store. Prima, infatti, è necessario attivare il plugin. Per farlo, avviamo Banshee da Applicazioni/Audio e video, clicchiamo su Modifica/Preferenze, spostiamoci sulla scheda Estensioni e selezioniamo la voce Ubuntu One Music Store in Community Extensions. Immediatamente sul pannello di sinistra di Banshee, apparirà il pulsante per accedere all'Ubuntu One Music Store. A questo punto, dopo una breve attesa necessaria al caricamento della raccolta musicale, avremo accesso a tutti i brani presenti al suo interno. È possibile esplorarli, ascoltarne un'anteprima ed, eventualmente, acquistarli (Figura 2).

Fig. 2 - Accesso all'Ubuntu One Music Store da Banshee


Tag:
Condividi                                  
Lascia un commento