TAGS CLOUD
Incrementa dimensioniDecrementa dimensioni DISTRIBUZIONI
Rilasciata Red Hat Enterprise Linux 5.5 Beta
Red Hat ha annunciato il rilascio della prima release beta di Red Hat Enterprise Linux (RHEL) 5.5. La nuova versione introduce diverse novità e aggiornamenti vari, come la correzione di numerosi bug e il passaggio al kernel Linux 2.6.18-186.el5. Un consistente lavoro di aggiornamento è stato fatto anche sull'installer Anaconda, sicuramente uno dei più evoluti e completi dell'interno panorama  GNU/Linux. Adesso, durante il processo di installazione è possibile specificare sorgenti software di tipo NFS (Network File System) e FTP con acceso protetto da password. Novità anche per quanto riguarda la virtualizzazione mediante la piattaforma KVM e miglioramenti consistenti relativi al supporto hardware, in particolare dispositivi wireless e sistemi di storage. In quest'ultimo caso gli interventi hanno interessato anche i file system specifici per svolgere questo tipo di attività come, ad esempio, il Common Internet File System (CIFS). In relazione all'ambito sviluppo, in RHEL 5.5 è stato integrato il nuovo debugger GNU Project Debugger (GDB) 7.0.1 per applicazioni C/C++. Novità anche per quanto riguarda il desktop, con l'aggiornamento della suite per l'ufficio OpenOffice.org e Metacity, lo storico window manager di Gnome. Aggiornamenti anche sul fronte dell'interoperabilità, in particolare sul sistema di condivisione risorse Samba e la piattaforma di autenticazione centralizzata Remote Authentication Dial In User Service, meglio conosciuta come RADIUS, la cui implementazione Open Souerc e prende il nome FreeRADIUS. Le note di rilascio dettagliate sono disponibili a questo indirizzo.
Tag:
Condividi                                  
Lascia un commento