TAGS CLOUD
Incrementa dimensioniDecrementa dimensioni
Nostalgia dei jukebox! Eccone uno per PC
Potente, flessibile, semplice da utilizzare e in grado di gestire grandi collezioni musicali. Questo e molto altro ancora lo trovi solo in JaJuk
(pagina 1 di 3)
Chi ama la musica e possiede grosse collezioni (magari anche svariate decine di Gbyte in diversi formati), ad un certo punto sente la necessità di poter gestire ed organizzare questa ampia e variegata mole di file in modo semplice e veloce. Un'interfaccia grafica ben realizzata permette di trovare e riprodurre in maniera immediata i brani che si vogliono ascoltare scegliendoli all'interno dei numerosi album, troppo spesso dispersi nelle directory più remote dell'hard disk. Una di queste è JaJuk, un avanzato gestore (nonché player) di collezioni musicali, in grado di gestire indifferentemente contenuti trasmessi in streaming tramite Internet (web radio, pod-casting e supporto a Last.FM), brani da CD o semplici file in diversi formati (Mp3, Ogg, Flac, Aac, Wav, Au, Ape...) appoggiandosi al “solito” MPlayer ( www.mplayer hq.hu) che, pertanto, dovrà essere installato. Tutte queste sorgenti verranno visualizzate in modalità “fisica” (file all'interno degli archivi) oppure in modalità “logica” attraverso l'utilizzo dei tag (per i formati ogg, flac, id3V1 e id3V2) che contraddistinguono lo stile, l'album e/o l'autore e accessibili (navigabili) attraverso un browser interno.
Jajuk ha bisogno di Java

L'assistente alla configurazione di JaJuk


Il programma è sviluppato in Java pertanto è necessario installare questo ambiente di esecuzione o virtual machine JRE (Java Runtime Environment). La versione minima richiesta dell'ambiente Java, a causa di nuove caratteristiche aggiunte a JaJuk a partire dalla versione 1.4.x, è la 1.5.x, ma gli sviluppatori raccomandano di usare la 1.6.x. Le “modalità” di installazione di questo componente vanno fatte in funzione della distribuzione in uso. La prova è stata condotta su una Slackware Current di default contiene già nel CD/DVD di installazione che il pacchetto per l'ambiente JRE (jre- 6u1-i586-1.tgz al momento di scrivere). Di seguito riportiamo la procedura di installazione per gli utenti Mandriva. Per prima cosa bisogna aggiungere/ aggiornare i repositori seguendo i tre passi indicati sul sito http://easyurpmi.zarb.org. Il pacchetto di nostro interesse è presente nel repository “non-free”. Al termine della procedura di aggiornamento è sufficiente aprire una shell e, dopo essersi loggati come root con su, eseguire il comando urpmi java. A questo punto vengono elencate diverse scelte. Quella che ci interessa riguarda la versione Java sviluppata da Sun Microsystems (la 1.6.0.02 al momento di scrivere). Adesso, in funzione dei pacchetti installati sulla distribuzione in uso, verranno indicate altre dipendenze. Per terminare questa fase è sufficiente rispondere “S” alle domande di installazione (anche) delle dipendenze.
L'installazione passo dopo passo
Con una semplice procedura guidata JaJuk è pronto in pochi secondi
Avvio installazione


Dopo aver eseguito il file jar così come indicato nell'articolo bisogna scegliere la localizzazione (Italiano), accettare la licenza d'uso e indicare i pacchetti da installare (basta il main pack). Infine, clicchiamo su Prossimo.
Scegliamo il percorso

Pagina 1/3
Lascia un commento
Tag: JaJuk, gestire, collezione musicali, pc
Condividi