TAGS CLOUD
Incrementa dimensioniDecrementa dimensioni
Come monitorare l'hardware del PC
È molto facile tenere sotto controllo la temperatura di esercizio del PC, la velocità con cui girano le ventole e le tensioni di alimentazione: basta utilizzare il programma lm-sensors. Infatti, tutte le schede madri mettono a disposizione una serie di interfacce attraverso le quali ottenere queste informazioni utilizzando appositi sensori. Lm-sensors è composto da due parti principali; la prima è una utility che prova a diagnosticare quali tipi di sensori sono presenti sulla macchina, mentre la seconda comunicha con i moduli per stampare le informazioni. Per prima cosa bisogna, quindi eseguire il comando sensors-detect:

sudo sensors-detect
che inizierà a porre una serie di domande, alle quali si può sempre rispondere YES, e alla fine stamperà l'elenco di tutti i moduli kernel necessari per attivare le periferiche rilevate. Questo elenco va aggiunto al file /etc/modules in modo da caricarli automaticamente ad ogni avvio. Se, invece, si vogliono caricare i moduli manualmente è sufficiente digitare:
sudo modprobe nome_del_modulo_1
sudo modprobe nome_del_modulo_2
sudo modprobe nome_del_modulo_n
Quando tutti i moduli sono stati inseriti correttamente non rimane che estrarre le informazioni mediante l'utility sensors. A proposito, se le informazioni dovessero essere in qualche modo non accurate, è sempre possibile intervenire sul file /etc/sensors.conf per cui i singoli canali oppure le corrette scale di visualizzazione per ottenere valori corretti.


Lascia un commento
Tag: monitorare, hardware, pc
Condividi